Scopri le Cantine della Valpolicella

logo cantina illasi

Cadis1898

Nell’ambito di un’ampia riorganizzazione strategica, che mira a trasmettere maggiore chiarezza e dare visibilità ad ogni sito produttivo aziendale, Cantina di Soave, cambia nome: si chiamerà CADIS 1898.
Cadis 1898 è l’acronimo di Cantina di Soave, storica realtà cooperativa veronese fondata appunto 125 anni fa. Nel corso del 2023 le strategie aziendali hanno dato vita al marchio “ombrello” Cadis 1898. Sotto di esso sono raggruppati gli insediamenti produttivi: Cantina di Soave per i vini bianchi, Cantina di Montecchia di Crosara per le bollicine, Cantina di Illasi per i vini rossi della Valpolicella e Terre al Lago per le doc Garda, Bardolino e Custoza.

La Cantina di Illasi si trova a circa 20 km dalla città di Verona, in quella che viene definita Valpolicella Orientale che si colloca tra Montorio e Cazzano di Tramigna e comprende le valli Squaranto, Mezzane, Illasi e Tramigna. Cantina di Illasi si trova in un territorio da sempre vocato alla produzione dei grandi vini rossi della Valpolicella. Nata come “Enopolio nell’ambito dei Consorzi Agrari” nel lontano 1938, si costituisce in forma di cooperativa a r.l. nel 1945 per iniziativa di 15 soci che hanno la lungimiranza di capire l’esigenza e l’importanza, dal punto di vista economico, di trasformare e valorizzare il prodotto prima di immetterlo sul mercato.
La Cantina di Illasi si trova a circa 20 km dalla città di Verona, in quella che viene definita Valpolicella Orientale che si colloca tra Montorio e Cazzano di Tramigna e comprende le valli Squaranto, Mezzane, Illasi e Tramigna.

Cantina di Illasi rappresenta una delle realtà economiche più importanti di quell’area e, dal punto di vista vitivinicolo, è già allora tra le prime cantine cooperative veronesi, sia per potenzialità produttiva che per fatturato. Oggi contiamo 370 soci con 1.450 ettari di vigneto.

La Val d’Illasi prende il nome da Illasi, piccolo centro abitato sviluppatosi intorno al suo romantico castello, risalente al X secolo. Si tratta di una delle maggiori valli che attraversano i Monti Lessini, ha inizio nel gruppo del monte Carega a quota 1650 metri circa ed è percorsa dal torrente Progno che sfocia poi nel fiume Adige. L’area coltivata a vigneto è quella pedemontana collinare, fino a un’altitudine di circa 500 metri sul livello del mare. È una zona da sempre vocata alla produzione vincola perché le caratteristiche del suolo, unite a quelle del clima, rendono la Val d’Illasi il luogo ideale per la produzione dei grandi vini rossi della Valpolicella.

In generale la Valpolicella ha un clima continentale o sub-continentale. La Val d’Illasi, nello specifico, si presenta come un lungo canale che collega i Monti Lessini alla Pianura Padana e, proprio per questa sua particolare conformazione, si presenta molto ventilata e fresca, con una notevole escursione termica tra il giorno e la notte. Questo particolare clima favorisce l’accumulo degli zuccheri e degli antociani durante la maturazione, nonché la conservazione dell’acidità che è una caratteristica fondamentale per la longevità dei vini.

Il nostro sistema di allevamento più comune è la pergola veronese che ha più di 2000 anni di storia e rappresenta la tradizione della Valpolicella. Negli ultimi anni sta prendendo piede anche la pergoletta inclinata che riduce l’esposizione delle uve ai raggi solari ed è particolarmente indicata per le varietà più sensibili alle scottature, come ad esempio il Corvinone. Abbastanza diffusi anche il guyot e altre forme di allevamento a parete.
I vitigni protagonisti dei 1450 ettari a denominazione Valpolicella gestiti oggi dalla Cantina sono Corvina, Corvinone e Rondinella.

La Corvina è la colonna portante del blend dei vini della Valpolicella, conferisce al vino corpo, ricchezza aromatica e morbidezza.

Il Corvinone è caratterizzato da sentori fruttati e talvolta speziati, conferisce morbidezza e struttura al vino.

La Rondinella è una varietà molto resistente e conferisce al vino sapidità e colore.

Altre varietà autoctone complementari sono Oseleta e Spigamonti, che vengono impiegate in percentuali minori, così come i due vitigni internazionali Merlot e Cabernet Sauvignon, come previsto dai disciplinari di produzione.
Cantina di Illasi è il punto di riferimento per la produzione dei vini Valpolicella e tutta l’uva a denominazione Valpolicella viene conferita qui, tra Cantina di Illasi e lo stabilimento di Cazzano di Tramigna. I vigneti dei soci produttori sono situati principalmente nei comuni di Illasi, Cazzano di Tramigna, Tregnago, Mezzane, Lavagno, Colognola ai Colli e San Martino Buon Albergo.

Tag

Offerta
Accoglienza comitive, Degustazioni, Spazio eventi, Visite guidate, Wine shop, Ristorante

Localizzazione

Informazioni di contatto

Ragione sociale
Cantina di Soave
Numero di telefono
Social Media

Prodotti