ZONA DOC


La valle di Mezzane. Questa valle trova il suo limite meridionale nel territorio di Lavagno (Vago) e si estende poi verso nord fino al comune di San Mauro di Saline. Omogenea sul piano climatico con una conformazione territoriale caratterizzata da riempimenti vallivi e conoidi, con depositi misti fini e ghiaiosi, derivanti da rocce di origine sedimentaria, estremamente calcaree.

La Val d’Illasi. Quella d’Illasi è una delle maggiori vallate lessiniche, oltre che la più lunga. Il corso del torrente che la percorre la divide in una porzione centro-orientale ed in una occidentale. In questa zona i Lessini costituiscono un altipiano caratterizzato da una debole inclinazione verso meridione, con una pendenza media dal 2% fino al 4% e frequenti terrazzi.

Conformazione territoriale caratterizzata da riempimenti vallivi e conoidi, con depositi misti fini e ghiaiosi, derivanti da rocce di origine sedimentaria, estremamente calcaree.

La valle di Cazzano di Tramigna. Situata più ad est di quella di Illasi, rispetto alla quale è assai più breve, questa valle nasce fra le alture presso Campiano e termina a sud di Soave. Al di là dei colli di Soave troviamo infine la Val d’Alpone, la più orientale delle valli lessiniche veronesi. È caratterizzata dalla massiccia presenza di terreni di origine tufacea e vulcanica. Nasce dai rilievi in parte calcarei ed in parte vulcanici di Bolca e sfocia nella pianura a sud di Montecchia di Crosara e di Monteforte d’Alpone.

SOCIAL


NEWSLETTER


    Italiano