SALOTTI DEL GUSTO

La qualità nel bicchiere diventa qualità della vita. L'eccellenza rappresentata dal Consorzio Valpolicella e dai suoi vini protagonista ai Salotti del Gusto, il 29 e 30 novembre a Mogliano Veneto

 

Qualità a tutto tondo, che dal territorio si trasferisce agli alimenti e allo stile di vita. L'eccellenza della filiera riassuntiva della filosofia del Consorzio Tutela Valpolicella, che con i suoi vini rappresenta una punta di diamante dell'enologia italiana, è in piena sintonia con il leit motiv dell'edizione di novembre 2014 dei Salotti del Gusto. Di qui la scelta di partnership del Consorzio Valpolicella con la kermesse enogastromica, dedicata al rapporto tra tavola e benessere psicosomatico.

Sarà Villa Condulmer, a Mogliano Veneto, a ospitare, il 29 e 30 novembre, i numerosi eventi che declineranno il tema della manifestazione nei laboratori “Prima Classe Chef Experience”, dove gli esperti si confronteranno su come consistenze, colori e sapori di cibi e vini possano influire sui 5 sensi in chiave salutistica. Qui i Rossi della Valpolicella, in quanto espressione dell'eccellenza veneta, per iniziativa del Consorzio Valpolicella e grazie al sostegno della Regione, saranno protagonisti insieme ai prodotti gastronomici di alta gamma interpretati dalla creatività di Michele Potenza, Executive Chef del Ca' Sagredo Hotel di Venezia. Il laboratorio “Le Eccellenze della Valpolicella” si svolgerà sabato 29 novembre alle ore 12: i Valpolicella Superiore, Valpolicella Ripasso e Recioto, delle aziende Meroni, Santa Sofia, Tenute Ugolini, Sartori, Ca’ La Bionda e San Rustico saranno presentati dal Sommelier Luca Martini e valorizzati dal raffinato abbinamento elaborato dallo Chef Potenza. Il menu è stato creato con i prodotti forniti da aziende venete, coinvolte dal Consorzio, note per l’elevata qualità delle proprie produzioni: Latteria Soligo per i prodotti caseari; Frantoio Bonamini con l’olio extravergine d’oliva Veneto Valpolicella DOP, BioAlleva con le carni provenienti da allevamento biologico, Riso Melotti con il Vialone Nano Veronese Igp protagonista dei risotti veronesi e Arte Pastaia, giovane realtà produttiva del veronese con pasta fresca di alta qualità. Ma l'alta qualità, comune denominatore di questo laboratorio del gusto, non è che il risultato del costante impegno profuso da chi vive e lavora nel territorio della Valpolicella per accrescere l'ecosostenibilità delle produzioni e di quella vitivinicola in particolare. E' con questo obiettivo che il Consorzio ha adottato una linea ben precisa riassumibile nello slogan RRR (Riduci Risparmia Rispetta) di cui è parte integrante il disciplinare di difesa integrata avanzato per monitorare l’utilizzo dei prodotti fitosanitari da parte delle aziende. Alla base di questa filosofia c'è la convinzione che il rispetto per il territorio diventa qualità e salubrità dei prodotti e si traduce in benessere e qualità della vita, sposando appieno il motivo cardine dei Salotti del Gusto.

Il territorio della Valpolicella sarà inoltre oggetto di una presentazione per immagini in uno dei salotti dedicati di “Prima Classe Vintage Experience”, che proporrà un itinerario emozionale attraverso cui accompagnare il pubblico nelle quattro degustazioni verticali di Amarone Vintage guidate dai Sommelier Alessandra Veronesi, Maître Sommelier del Ristorante Acanto all'Hotel Principe di Savoia di Milano, Luca Martini, miglior Sommelier del mondo AIS 2013 e Andrea Balleri, Maître Sommelier dell’Hotel Danieli. Una sorta di anticipazione di Anteprima Amarone 2011 (dedicata all'annata del Grande Rosso destinata a entrare in commercio nel 2015) dove sarà possibile degustare circa 130 diverse etichette di Amarone della Valpolicella.