SANTA SOFIA

Una villa prestigiosa e celebre, Santa Sofia, con una tradizione enologica importante. Una famiglia che di ne è interprete appassionata: i Begnoni.
L’Azienda Santa Sofia ha sede a Pedemonte (Verona) in Valpolicella Classica. Le origini di Villa Santa Sofia risalgono al 1560, anno in cui il nobiluomo Marcantonio Serego si affidò al genio dell’architetto Andrea Palladio. La tradizione enologica del luogo ha origini remote: i locali delle cantine risalgono a tre epoche storiche differenti. La parte più antica risale al 1300 per opera dei frati risiedenti nella chiesa dedicata a Santa Sofia, dove sono custodite le botti grandi in rovere di Slavonia e lì maturano Amarone, Valpolicella Superiore Montegradella, Valpolicella Ripasso. Attigua è la costruzione più recente, del 1700 d.C., dove sono i serbatoi d’acciaio per la maturazione dei vini più giovani e freschi. Sotto della villa palladiana si trovano le cantine del XVI secolo, con le barrique in rovere di Allier da 225 litri, per la maturazione della riserva di Amarone Gioè, i vini Arlèo, Predaia, Recioto della Valpolicella. Qui è collocata una spaziosa bottiglieria del 1500 e può contenere fino a 80.000 bottiglie. I vini rossi di Santa Sofia sono armoniosi e di grande struttura, nascono dalla capacità e dall’esperienza della fam. Begnoni. Essenziale è il lungo affinamento in bottiglia, che caratterizza lo stile dell’azienda. L’appassimento delle uve nel fruttaio per il Recioto della Valpolicella e per l’Amarone dura 100 giorni almeno. Una visita a Santa Sofia diventa conoscere la cultura del territorio, il fascino e la sua storia, raccontate mentre si attraversano le cantine rimaste come un tempo. Il percorso di degustazione del vino diventa così conoscenza della tradizione più antica della Valpolicella.
SANTA SOFIA S.r.l.

Via Ca' Dede', 61 - Fraz. Pedemonte di Valpolicella
37029 San Pietro In Cariano (VR)

Fax +39 045 7703222
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.